Numero 38 -


Enti locali: riaccertamento straordinario

Nel corso dell’esercizio 2015 gli enti locali (che non hanno partecipato alla sperimentazione) sono chiamati ad un’attività di riaccertamento straordinario dei residui allo scopo di effettuare la transizione al nuovo sistema contabile armonizzato di cui al D.Lgs. 118/2011 e di applicare il fondamentale principio della competenza finanziaria potenziata . Tale operazione si traduce, soprattutto, nella reimputazione dei residui attivi e passivi , nella determinazione del fondo pluriennale e nella rideterminazione del risultato di amministrazione (con i conseguenti vincoli). Da essa...

Marco Rossi

Settimana fiscale

Pratica, operativa, indispensabile: La Settimana Fiscale è la rivista di riferimento in ambito fiscale.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader