Numero 47 -


«Rent to buy»: il punto di vista di Assonime dopo prassi e dottrina

Il contratto di godimento con successiva cessione ( rent to buy ) ha trovato lo scorso anno la disciplina civilistica. L’Agenzia delle Entrate ha fornito la propria interpretazione riguardo agli aspetti fiscali (imposte dirette ed indirette) del contratto che include una duplice operazione : di locazione prima e di cessione (eventuale) poi. Secondo la C.M. 19.2.2015, n. 4/E, il trattamento impositivo del rent to buy deve tener conto, sia per le imposte dirette sia per quelle indirette, delle differenti fasi in cui si articola il contratto . Proprio la doppia natura ha, però,...

Gioacchino Pantoni
Claudio Sabbatini
Michele Ferrario Hercolani

Settimana fiscale

Pratica, operativa, indispensabile: La Settimana Fiscale è la rivista di riferimento in ambito fiscale.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader