Numero 3 -


Operazioni soggettivamente inesistenti

Il diritto a detrarre l’Iva assolta sugli acquisti dal cessionario non può essere sindacato dall’Amministrazione per il solo fatto che la fattura ricevuta sia stata emessa da un soggetto inesistente (o che risulta impossibile da identificare), a meno che non venga dimostrato che il cessionario sapeva (o avrebbe dovuto sapere) che la cessione «contestata» dall’Ufficio si iscriveva nell’ambito di una serie di operazioni «soggettivamente inesistenti » messe in atto dal fornitore: spetta, infatti, soltanto all'Amministrazione tributaria l’ onere...

Sandro Cerato

Settimana fiscale

Pratica, operativa, indispensabile: La Settimana Fiscale è la rivista di riferimento in ambito fiscale.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader