Numero 3 -


Responsabilità del Caf o del professionista

I Caf e i professionisti che, in relazione al modello 730, rilasciano il visto di conformità infedele sono tenuti al pagamento, nei confronti dello Stato, di una somma pari all'importo dell'imposta, delle sanzioni e degli interessi che sarebbero stati richiesti al contribuente ai sensi dell'art. 36-ter, D.P.R. 600/1973. È, tuttavia, previsto l' esonero da responsabilità per imposte e interessi se, entro il 10.11 dell'anno in cui la violazione è stata commessa trasmette una dichiarazione rettificativa del contribuente, ovvero – in mancanza del consenso di quest'ultimo – una...

Michele Bana

Settimana fiscale

Pratica, operativa, indispensabile: La Settimana Fiscale è la rivista di riferimento in ambito fiscale.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader