Numero 21 -


Riscossione di pedaggi da parte di un ente pubblico

Gli enti di diritto pubblico che operano in veste di pubblica autorità possono essere considerati soggetti passivi Iva quando il loro non assoggettamento a imposta provocherebbe significative distorsioni della concorrenza . Se, diversamente, l’ente pubblico svolge un’attività che non si pone in concorrenza con i privati , tale principio non vale ( art. 13, par. 1, co. 2, Direttiva 2006/112/CE ). Su tale questione è intervenuta la Corte di Giustizia Ue (Sentenza 19.1.2017, in causa C-344/15). In sostanza, la Corte si è pronunciata circa l’eventuale natura privatistica...

Fabio Carrirolo

Settimana fiscale

Pratica, operativa, indispensabile: La Settimana Fiscale è la rivista di riferimento in ambito fiscale.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader