Numero 41 -


Tardiva proroga del contratto con cedolare secca

È possibile sanare l’ omessa o tardiva comunicazione relativa alla proroga del contratto di locazione in regime di cedolare secca attraverso il ravvedimento operoso : a dichiararlo espressamente è l’Agenzia delle Entrate con la R.M. 1.9.2017, n. 115/E , che ha precisato come le riduzioni previste dal ravvedimento operoso, graduate in funzione del differente ritardo nella regolarizzazione, siano applicabili sia alla sanzione piena di € 100 che a quella ridotta di € 50 , a seconda che la tardività della comunicazione sia superiore o inferiore a 30 giorni. Con il...

Elisa de Pizzol

Settimana fiscale

Pratica, operativa, indispensabile: La Settimana Fiscale è la rivista di riferimento in ambito fiscale.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader