Numero 7 -


Iva erroneamente assolta

L’art. 6, co. 6, D.Lgs. 471/1997, introdotto dall'art. 1, co. 935, L. 27.12.2017, n. 205, prevede fra l’altro che, in caso di applicazione dell' imposta in misura superiore a quella effettiva, erroneamente assolta dal cedente o prestatore, fermo restando il diritto del cessionario o committente alla detrazione , ai sensi degli artt. 19 e segg., D.P.R. 633/1972, punisce l'anzidetto cessionario o committente con la sanzione amministrativa compresa fra € 250 e € 10.000 . La restituzione dell'imposta è esclusa qualora il versamento sia avvenuto in un contesto di frode...

Gianfranco Antico

Settimana fiscale

Pratica, operativa, indispensabile: La Settimana Fiscale è la rivista di riferimento in ambito fiscale.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader