COMMENTI

Novità in tema di riscossione

Sono molte le novità entrate in vigore con la riforma della riscossione ad opera del recente D.Lgs. 159/2015 . Alcune si applicano già a decorrere dal 22 ottobre 2015 , altre invece hanno specifica decorrenza dal 2016 . Le novità legislative introdotte dal decreto sono state oggetto di specifici chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate in occasione degli incontri con la stampa specializzata avvenuti a fine gennaio 2016, nonché nella recente guida dal titolo « Cartelle di pagamento e mezzi di riscossione coattiva» , a cura delle stessa Agenzia delle Entrate, pubblicata nel proprio sito istituzionale dal 7 marzo scorso. Fra le modifiche degne di nota vanno menzionate quelle sulla rateazione dei tributi dovuti a seguito di accertamento o in caso di adesione agli istituti deflattivi del contenzioso, nonché quelle riguardanti la possibilità di ottenere un nuovo piano di dilazione per i debiti già oggetto di rateazione da parte di Equilitalia. Importanti novità si registrano anche in relazione alla modifica di calcolo dell’ aggio della riscossione , fino ad arrivare all’estensione dell’uso della Pec per la notifica delle cartelle di pagamento.

Elenco di tutti gli argomenti

loader