COMMENTI

C.M. 24/E/2016: chiarimenti sugli studi di settore

La C.M. 24/E/2016 fornisce i chiarimenti ufficiali dell’Agenzia delle entrate per l’applicazione degli studi di settore e dei parametri per il periodo d’imposta 2015. Il documento di prassi affronta tutte le novità in vigore per l’annualità considerata. Si va dai decreti del 22 dicembre scorso con i quali sono stati approvati i 70 studi di settore revisionati per il 2015, passando attraverso le novità della modulistica, fino alle indicazioni relative alla compilazione dei dati riguardanti l’attività svolta per i contribuenti forfetari. Sull’indicazione infedele dei dati per l’accesso ai benefici del regime premiale si registra un’apertura da parte dell’Agenzia delle Entrate. I contribuenti che non hanno compilato correttamente i modelli per la comunicazione dei dati rilevanti infatti, potranno, comunque accedere alle agevolazioni previste se gli errori non modificano la situazione di congruità, coerenza e normalità economica e l'assegnazione al cluster.

loader