RUBRICHE

L'ADEMPIMENTO DELLA SETTIMANA

Spese sanitarie, dati per la dichiarazione precompilata e opposizione

Il Direttore dell’Agenzia delle Entrate, con il Provvedimento 29.7.2016, n. 123325, ha fornito alcune istruzioni operative in merito alle informazioni messe a disposizione, ai fini dell’elaborazione della dichiarazione precompilata, dal Sistema Tessera Sanitaria , trasmesse dalle strutture autorizzate secondo le specifiche tecniche e modalità operative individuate dal D.M. 2.8.2016. Tali documenti tengono, pertanto, conto delle novità normative introdotte dal D.Lgs. 24.9.2015, n. 158 e dalla Legge di Stabilità 2016. Sono state, inoltre, definite le modalità di accesso ai dati delle spese sanitarie e del relativo trattamento, nonché quelle di esercizio , da parte dell’assistito, dell’opposizione alla disponibilità dei dati a beneficio dell’Amministrazione finanziaria e dei conseguenti effetti; a questo proposito, al provvedimento è stato allegato lo specifico modello di richiesta da inviare o consegnare direttamente.

Nuova riammissione alla dilazione dei ruoli

È stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 194 del 20.8.2016 la L. 7.8.2016, n. 160, di conversione del D.L. 24.6.2016, n. 113 sugli Enti locali, in cui sono presenti peraltro alcune importanti novità in tema di dilazione dei pagamenti e di riscossione dei ruoli . In particolare, modificando l' art. 19, D.P.R. 29.9.1973, n. 602 , è stato in primo luogo innalzato da € 50.000 a € 60.000 il limite al di sotto del quale la dilazione dei ruoli viene concessa dall’Agente della Riscossione su istanza di parte, senza documentare lo stato di difficoltà finanziaria . Inoltre, è stata prevista la riammissione alla dilazione dei ruoli effettuata ai sensi dell’art. 19, D.P.R. 602/1973, per i contribuenti che risultano decaduti al 30.6.2016 e la riammissione alla dilazione da accertamento con adesione e acquiescenza , istituti ormai abrogati e disciplinati fino al 2015 dagli artt. 5, 6, 11 e 15, D.Lgs. 19.6.1997, n. 218 [CFF4777, 4778, 4783 e 4787] , per coloro che risultano decaduti tra il 16.10.2015 e l’ 1.7.2016 . In entrambi i casi, la nuova richiesta di riammissione alla rateazione deve essere presentata, a pena di decadenza, entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore della L. 160/2016, ossia entro il 20.10.2016 .

Voucher internazionalizzazione

Tempi inderogabili per richiedere l’ erogazione dei voucher per l' internazionalizzazione diretti a sostenere le Pmi e le reti di imprese nella loro strategia di accesso e consolidamento nei mercati internazionali. Tutte le imprese ammesse al contributo di cui al bando approvato con D.D. del Direttore Generale per le Politiche Internazionali e la Promozione degli Scambi del 23.6.2015, a prescindere dall’elenco in cui sono state comprese, dovranno trasmettere la richiesta di erogazione entro 30 giorni dalla data di conclusione delle attività di cui al contratto di servizio . La rendicontazione dovrà avvenire attraverso la piattaforma informatica resa disponibile nella pagina dedicata all'agevolazione sul sito internet del Ministero dello Sviluppo economico. Alla domanda di erogazione dovranno essere allegati la documentazione di spesa (fattura/e d’acquisto) e l’ estratto del conto corrente . Il termine ultimo per l’invio della documentazione è il 30.10.2016 . A precisarlo è il Mise, nell’ambito delle Faq pubblicate sul sito.

COMMENTI

IVA

Cooperative sociali: Iva sulle prestazioni

La Legge di Stabilità 2016 ha introdotto nell’ordinamento italiano una nuova aliquota Iva . Difatti, con l’ art. 1, co. 960, L. 28.12.2015, n. 208 , il Legislatore ha aggiunto alla Tab. A allegata al D.P.R. 26.10.1972, n. 633 [CFF301] una nuova Parte II-bis dedicata a beni e servizi soggetti all’aliquota del 5%. Tale aliquota si applica alle prestazioni di cui ai nn. 18), 19), 20), 21) e 27-ter) dell' art. 10, co. 1, D.P.R. 633/1972 [CFF210] rese in favore dei soggetti indicati nello stesso n. 27-ter) da cooperative sociali e loro consorzi . Con la recente C.M. 15.7.2016, n. 31/E l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcuni chiarimenti in merito alle nuove disposizioni.

loader