COMMENTI

Tassazione e agevolazioni sulla prima casa: novità 2016

La Legge di stabilità 2016 ha modificato alcune norme fiscali sulla tassazione delle abitazioni principali. Si è intervenuto con l’eliminazione della Tasi sull’abitazione principale, salvo che non si tratti di immobili di lusso (categorie catastali A/1, A/8 e A/9). L’esclusione da tassazione è prevista anche per l’Ivie: tale imposta non si applica al possesso dell’abitazione principale e delle pertinenze della stessa e alla casa coniugale assegnata al coniuge, a seguito di provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio, ad eccezione delle unità immobiliari di lusso come sopra identificate. In materia di imposta di registro si estende l’applicazione dell’aliquota agevolata al 2%, prevista per l'acquisto dell’abitazione principale, anche a chi al momento del rogito possiede già un immobile, a condizione che lo alieni entro un anno dalla data dell'atto. Altre novità prevedono l’estensione del «bonus mobili» (detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di mobili) anche in caso di acquisto di abitazioni principali da parte di giovani coppie e l'introduzione di alcune detrazioni Irpef in caso di leasing dell’abitazione principale.

loader