RUBRICHE

L'ADEMPIMENTO DELLA SETTIMANA

Modello Redditi PF 2020

Con il Modello Redditi PF 2020 ( provvedimento agenzia delle Entrate prot. n. 27759 del 31 gennaio 2020 ) sono state aggiornate le istruzioni in relazione al nuovo limite di reddito complessivo dei figli a carico di età non superiore a 24 anni , elevato a 4mila euro . Per facilitare la quantificazione delle spese di previdenza complementare che possono essere detratte dai genitori perché non hanno trovato capienza nel reddito dei figli a carico , è stata inserita la casella «Soggetto fiscalmente a carico di altri» compilabile con appositi codici, nel rigo RP27 «Previdenza complementare». Un'altra novità di rilievo è l’unico rigo, precisamente RP56 nella sezione III C denominata «Altre Spese per le quali spetta la detrazione del 50%», che accoglie due agevolazioni di natura transitoria, la pace contributiva e le infrastrutture di ricarica . Si tratta della detrazione del 50% da applicare agli oneri sostenuti per il riscatto degli anni non coperti da contribuzione e alle spese relative all’acquisto e la posa in opera di infrastrutture di ricarica per i veicoli alimentati a energia elettrica .

Modello Redditi SP 2020

Con il provvedimento agenzia delle Entrate 31 gennaio 2020, prot. n. 27807 , sono stati approvati il Modello Redditi SP 2020 e le relative istruzioni, che le società semplici, in nome collettivo, in accomandita semplice ed equiparate devono presentare nell’anno 2020, con riferimento al periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2019, ai fini delle imposte sui redditi. Il termine di presentazione , da effettuare esclusivamente con il canale telematico, coincide con il 30 novembre 2020 . Il Modello Redditi SP 2020 deve essere utilizzato per dichiarare i redditi prodotti nell’anno al fine di stabilire la quota di reddito (o perdita) imputabile a ciascun socio o associato agli effetti delle imposte personali (Irpef o Ires) dovute dai singoli soci. La presentazione può avvenire esclusivamente per via telematica , diretta o indiretta, tramite intermediari abilitati. I quadri dichiarativi interessati dalle novità di maggior spicco sono il frontespizio e, in particolare, i quadri RF, RG, RE, RN, RP, RQ, RS e FC.

Firr dovuto agli agenti di commercio

Le case mandanti che intrattengono rapporti con agenti e rappresentanti di commercio devono versare – entro il prossimo 31 marzo – all’Enasarco un contributo per l’indennità di fine rapporto ( Firr ) maturata nell’anno precedente. Solo in alcuni casi il versamento va effettuato direttamente all’agente. L’adempimento richiede la compilazione di una distinta online accedendo al sito della Fondazione Enasarco.

COMMENTI

Rivalutazione di quote e terreni

La legge di Bilancio 2020 prevede nuovamente la possibilità, per le persone fisiche che detengono – alla data dell’1 gennaio 2020 e al di fuori del regime d’impresa – partecipazioni non quotate o terreni. Si rende necessaria la redazione di una perizia asseverata e il versamento di un’imposta sostitutiva entro il 30 giugno 2020 . La riduzione di valore del bene potrebbe creare difficoltà operative, dato che l’aliquota dell’imposta sostitutiva è cresciuta negli anni, e quindi potrebbe richiedere – paradossalmente – un ulteriore versamento. Sul punto dovrebbe essere risolta la questione, in favore dei contribuenti, grazie ad un recente intervento delle Sezioni Unite della Cassazione.

loader