RUBRICHE

L'ADEMPIMENTO DELLA SETTIMANA

IVA

Esterometro, comunicazione delle operazioni

L’ articolo 1, comma 3-bis, Dlgs 127/2015 , introdotto dall’articolo 1, comma 909, lettera a), n. 4), della L. 27 dicembre 2017, n. 205, ha disposto, a decorrere dal periodo d’imposta 2019, un nuovo adempimento (c.d. e sterometro ) a cui sono tenuti i soggetti passivi Iva stabiliti nel territorio dello Stato , salvo alcune specifiche eccezioni. La comunicazione, originariamente effettuata su base mensile, ha assunto periodicità trimestrale (articolo 16, comma 1-bis del Dl 124/2019) e deve essere trasmessa entro l’ultimo giorno del mese successivo al trimestre di riferimento, ad eccezione dei dati del primo trimestre 2020 che dovranno essere trasmessi entro il prossimo 30 giugno 2020 , come disposto dal decreto "Cura Italia".

Commercio estero, forza maggiore per gli inadempimenti

Lo scorso 26 marzo, a seguito dei recenti provvedimenti emanati dalle Autorità di Governo volti al contenimento della pandemia COVID-19, il ministero dello Sviluppo Economico, al fine di supportare le imprese coinvolte dalla limitazione della propria attività ,  ha autorizzato le Camere di Commercio a rilasciare attestazioni in lingua inglese in ordine al ricevimento da parte dell’impresa di una apposita dichiarazione circa l’impossibilità di adempiere ai propri obblighi contrattuali a causa dell’emergenza sanitaria nazionale in corso, che l’impresa stessa potrà successivamente esibire alla propria controparte commerciale al fine di invocare la causa di forza maggiore .

COMMENTI

Patent box, gli effetti della sospensione dei termini sulle istanze

La circolare 7/E del 27 marzo 2020 contiene ulteriori chiarimenti sui termini e modalità di sospensione delle attività da parte dell'agenzia delle Entrate nella fase di emergenza COVID-19; nello specifico, tale documento di prassi concentra la propria attenzione su talune procedure connesse agli accordi che intervengono fra il contribuente e l'agenzia delle Entrate. Fra queste è oggetto di analisi la procedura di accordo preventivo ( ruling ) sugli intangibili ossia sul Patent box.

Adesione a distanza, istruzioni nel segno della semplificazione

Contraddittorio a distanza e verbali sottoscritti con firma digitale : sono queste le novità per la procedura di adesione all’accertamento , disciplinata dall’Agenzia delle Entrate per far fronte alle difficoltà di questo periodo di emergenza sanitaria . Le indicazioni impartite rappresentano un’importante svolta di semplificazione dei rapporti fisco-contribuente ed è pertanto auspicabile che l’estrema disponibilità dimostrata a livello centrale non sia vanificata da un’interpretazione eccessivamente restrittiva da parte delle realtà territoriali.

IVA

Corrispettivi elettronici, memorizzazione e invio

L'agenzia delle Entrate con la Cm 21 febbraio 2020, n. 3/E, fornisce chiarimenti su vari aspetti in materia di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati relativi a corrispettivi giornalieri, tramite il registratore telematico per i soggetti che effettuano le attività di commercio al minuto e assimilate di cui all’articolo 22, Dpr 633/1972. L’obbligo è ormai generalizzato a decorrere dal 1° gennaio 2020 e il documento di prassi affronta alcune fra le criticità segnalate da operatori e stampa specializzata.

Rendiconto 2019 degli enti locali

Ordinariamente entro il 30 aprile (quest’anno entro il 31 maggio ex articolo 107, Dl 17 marzo 2020, n. 18) gli enti locali devono approvare il rendiconto della gestione . In relazione al ciclo di bilancio 2019, rilevano alcune novità, tra le quali: il fondo crediti di dubbia esigibilità con il ricorso al metodo ordinario; il Dm 1 marzo 2019 che ha inciso sulle modalità di costituzione del fondo pluriennale vincolato; il Dm 1 agosto 2019 che ha introdotto nuove configurazioni di equilibrio, nuovi prospetti di dettaglio ed ulteriori elementi informativi nella relazione sulla gestione.

loader