Numero 10 -


Buoni pasto, Iva agevolata e parziale esenzione Irpef

In merito al trattamento Iva dei servizi sostitutivi di mensa aziendale/interaziendale forniti tramite buoni pasto, le Entrate hanno chiarito che l'aliquota Iva cambia a seconda del contratto. L'Iva è applicabile al 4% nel rapporto tra la società emittente e il datore di lavoro, mentre è dovuta al 10% nel rapporto contrattuale tra l'emittente e la mensa che accetta il buono pasto. Ai fini Irpef, i buoni pasto non concorrono al reddito di lavoro dipendente fino all'importo complessivo giornaliero di 4 euro (8 euro se in forma elettronica), anche nel caso in cui siano erogati a dipendenti in...

Roberta Braga

Settimana fiscale

Pratica, operativa, indispensabile: La Settimana Fiscale è la rivista di riferimento in ambito fiscale.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader