Numero 11 -


Impugnabilità della cartella e beneficium excussionis

Le Sezioni Unite della Cassazione hanno confermato che il socio illimitatamente responsabile può impugnare la cartella di pagamento per contestare la violazione del beneficio di preventiva escussione del patrimonio sociale: l'onere di provare la capacità o incapacità patrimoniale della società grava sul contribuente se società semplice e, viceversa, sull'Erario se società in nome collettivo, in accomandita semplice o per azioni.

Michele Doglio

Settimana fiscale

Pratica, operativa, indispensabile: La Settimana Fiscale è la rivista di riferimento in ambito fiscale.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader