Numero 18 -


Quando gli Uffici contestano la gratuità delle prestazioni

Non di rado capita che gli uffici finanziari emettano atti impositivi indirizzati a professionisti presumendo l'onerosità di alcune prestazioni effettivamente svolte ma che, in realtà, sono rese a titolo gratuito, magari a favore di soci ed amministratori di società clienti dello studio di contabilità, parenti o amici. La predisposizione di lettere di incarico professionale ove si evinca chiaramente la gratuità della prestazione può costituire un valido elemento probatorio in grado di escluderne l'onerosità.

Attilio Romano

Settimana fiscale

Pratica, operativa, indispensabile: La Settimana Fiscale è la rivista di riferimento in ambito fiscale.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader