Numero 31 -


Errore nel reverse charge, rimborso Iva riconosciuto

Con la risposta ad interpello n. 393 del 7 giugno 2021 l'agenzia delle Entrate ha ritenuto che la società non residente in Italia possa ottenere il rimborso Iva ex articolo 38-bis2 del Dpr 633/1972 anche in caso di errata applicazione del meccanismo del reverse charge, purché vengano rispettati determinati requisiti. Di conseguenza la società non residente potrà regolarizzare l'errore versando la sola imposta senza procedere alla materiale corresponsione dell'Iva. Quanto al rimborso Iva, la cedente dovrà esperire il meccanismo ex articolo 38-bis2 mentre la cessionaria conserverà il diritto...

Matteo Dellapina

Settimana fiscale

Pratica, operativa, indispensabile: La Settimana Fiscale è la rivista di riferimento in ambito fiscale.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader