Numero 13 -


Agenti, come applicare la ritenuta sulle provvigioni

I compensi spettanti per le intermediazioni nella circolazione di beni o servizi sono assoggettati ad una ritenuta alla fonte. Trattasi, in genere, di provvigioni corrisposte agli agenti, rappresentanti, procacciatori di affari, mediatori e altri intermediari. La ritenuta si applica al momento del pagamento del corrispettivo ed è operata, a titolo di acconto, nella misura prevista per il primo scaglione di reddito ai fini Irpef (attualmente pari al 23%). La base di commisurazione è diversa a seconda che, nell'esercizio della propria attività, l'intermediario si avvalga o meno, in via...

Dario Cozzi
Michele Meroni
Claudio Sabbatini

Settimana fiscale

Pratica, operativa, indispensabile: La Settimana Fiscale è la rivista di riferimento in ambito fiscale.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader